FRGU

 

Il Forum Regionale Giovani Umbria, che sarà riconosciuto con la Legge Regionale sulle politiche giovanili (in corso di emanazione), è la piattaforma regionale delle organizzazioni giovanili del territorio umbro. E’ stato fondato il 15 Luglio 2014 da 63 organizzazioni giovanili che ne hanno sottoscritto lo statuto con delibera dell’assemblea costituente.

Attualmente vanta 101 organizzazioni locali.

Il Forum è pensato «quale luogo di incontro tra i giovani della Regione Umbria, finalizzato al confronto, alla progettazione e alla partecipazione politica, culturale e sociale» (art.1, Statuto del FRGU)

È un organismo di RAPPRESENTANZA il cui ruolo è quello di rinsaldare la rete di rapporti tra le associazioni giovanili ed essere promotore degli interessi giovanili presso Comune, Regione, Governo, Parlamento, le istituzioni sociali ed economiche e la società civile.

PRINCIPI FRGU

Enunciati nell’Atto Costitutivo e all’ art.3, Scopi e Finalità, dello Statuto del Forum

• favorire la partecipazione dei giovani alla vita sociale, civile, culturale e politica della Regione;

• sostenere la nascita e lo sviluppo di organizzazioni giovanili che stimolino la cittadinanza attiva;

• rappresentare gli interessi e le istanze comuni delle organizzazioni giovanili, presso enti pubblici, società private e altre organizzazioni economiche e sociali;

• costituirsi come soggetto di confronto e stimolo con le istituzioni regionali pubbliche e private;

• favorire e affinare i processi di conoscenza, scambio e collaborazione tra le diverse associazioni e

movimenti che operano nel settore giovanile;

• esprimere un continuo impegno contro ogni forma di esclusione sociale e di discriminazione;

• sostenere con forza il diritto dei giovani a una pari opportunità d’accesso ad una equa retribuzione;

• instaurare relazioni collaborative con altre realtà giovanili italiane ed estere;

• promuovere azioni di ricerca e indagine sulla condizione giovanile;

• organizzare incontri, dibattiti e seminari nel territorio nazionale per far conoscere la propria missione e per allargare la partecipazione ad altre associazioni giovanili;

• promuovere nella società e rispettare il principio meritocratico.

«Il Forum riconosce come valori fondanti i principi di libertà e uguaglianza sostanziale e respinge ogni forma di violenza e discriminazione. Aspira alla partecipazione in una società aperta e inclusiva, senza armi e scevra da ideologie xenofobe e omo-transfobiche. Il confronto democratico, l’affermazione dei diritti e la valorizzazione, a livello primariamente locale, di politiche giovanili che favoriscano la partecipazione, rappresentano le principali attività del Forum. Esso si propone come organo consultivo, propositivo e di contatto tra i giovani e le istituzioni pubbliche regionali». art.2, Statuto del Forum.

La forza del Forum sta nella varietà delle sue associazioni (associazioni studentesche, giovanili di partito, associazioni giovanili di categorie professionali e sindacali, associazioni impegnate nell’educazione non formale, associazioni di diverse fedi religiose, associazioni sportive, e tante altre), specchio delle modalità eterogenee dell’impegno civile dei giovani.

Il Forum Regionale Giovani Umbria è membro del Forum Nazionale dei Giovani, a sua volta parte dell’European Youth Forum in sigla (YFJ) che rappresenta gli interessi dei giovani europei presso le istituzioni internazionali.